Mare, arte, cultura, spazi verdi, parchi di divertimento, colline, piccoli borghi di montagna ma anche gastronomia. Tutto questo è la Romagna, e tutto questo da Bellaria Igea Marina è a portata di mano. Quando si dice che Bellaria è al centro di tutto è vero. Essere in vacanza qui con la famiglia significa poter visitare una lunga lista di località e poter portare i bambini nei principali parchi di divertimento d’Italia. San Marino, Gradara, Santarcangelo, San Leo, Rimini, Cesenatico, Ravenna.

Scopri l’entroterra romagnolo …

O passa una giornata tra arte e cultura a Rimini o visita il porto di Leonardo da Vinci a Cesenatico …

Ma anche le marchigiane Gradara, con il castello medievale di Paolo e Francesca e Ravenna, con il suo straordinario complesso di battisteri, mausolei e basiliche (dove c’è anche la tomba di Dante Alighieri). E poi c’è Rimini, con il suo bagaglio di musei, cultura e storia. Da Bellaria, se volete andare per mare e ammirare la Riviera da un’altra prospettiva, potrete salire a bordo di due motonavi, l’Andrea Doria e la Super Tayfun, che, per la gioia dei vostri bambini, vi condurranno in escursioni lungo la costa, sia al mattino che al pomeriggio o nella suggestiva notturna, facendo tappa soprattutto a Rimini, anche in occasione dello spettacolo al delfinario, e Cesenatico.

Mare da una parte, e un entroterra tutto da scoprire dall’altra. Per questo i family hotel di Bellaria Igea Marina organizzano per i loro ospiti una serie di escursioni guidate e il trasferimento con dei bus navetta privati nelle località dell’interno in occasione di sagre, feste e manifestazioni varie. Se siete in vacanza al mare con la famiglia a Bellaria, i vostri bambini meritano di trascorrere una giornata in uno dei grandi parchi di divertimento della Riviera approfittando anche dei vantaggiosi sconti che questi riservano alle famiglie e ai piccoli, che entro certi limiti entrano gratis.

Scoprire le colline e i borghi medioevali

mondaino

 

Chi trascorre le vacanze al mare con i bambini a Bellaria non ha solo le spiagge per stare all’aria aperta ma vorrà sicuramente andare alla scoperta dell’infinita varietà di paesaggi e borghi che solo le colline dell’entroterra romagnolo sanno regalare. Sono tanti i paesi che svettano sulle colline, a pochi passi dal mare, ma già immersi in un’atmosfera di calma e tranquillità che vi farà allontanerà per qualche ora dal “caos” della spiaggia. Andate a Santarcangelo di Romagna (dista 13 km da Bellaria Igea Marina).

E’ città Slow Food, ha un borgo medievale che si sviluppa intorno alla sua Rocca e conserva ancora il mistero di oltre 200 grotte scavate nel tufo. Oppure scegliete Verucchio (25 km da Bellaria) per trascorrere una giornata visitando il paese e il suo Museo Archeologico ricavato dall’antico convento di Sant’Agostino.

Proseguite per altri 10 km verso San Leo, vale davvero la pena entrare nel suo castello costruito su una rupe a strapiombo sulla Valmarecchia. La Romagna ha anche i Borghi più belli d’Italia, come Montefiore, con la sua fortezza circondata da boschi di ulivi, querce e castagni; i borghi medievali, come Saludecio, le cui mura racchiudono torri, piazza e palazzi, o Montegridolfo, con uno dei castelli medievali meglio conservati; e quelli dove i Malatesta hanno lasciato il loro segno, come Mondaino con la sua Rocca. Ma anche Gradara, al confine tra Romagna e Marche, sulla cui collina svetta il castello di Paolo e Francesca. E se volete concedervi una giornata alle terme, a Bagno di Romagna troverete tutto quello che desiderate anche per i vostri bambini.

Un giorno a Rimini, tra arte e cultura

Rimini

 

A soli 10 minuti da Bellaria Igea Marina c’è Rimini, città simbolo della Romagna. Località di mare, ma anche città d’arte, di cultura e di tradizioni, Rimini può essere vissuta nel pieno delle attività che la sua spiaggia propone, ma anche essere scoperta in compagnia di tutta la famiglia, facendo conoscere anche ai bambini la sua storia. Passeggiando nel centro storico di Rimini si è catapultati indietro ai tempi degli antichi romani, passando per l’epoca medievale e quella rinascimentale.

L’Arco di Augusto, il Ponte di Tiberio, il Tempio Malatestiano, Castel Sismondo, la Domus del Chirurgo e il Museo della Città sono lì a testimoniarlo. Castel Sismondo, fatto costruire nel 1437 da Sigismondo Pandolfo Malatesta, è rimasto intatto nei secoli e oggi ospita importantissime mostre. E’ stato lo stesso Sigismondo poi a ordinare a Leon Battista Alberti il Tempio Malatestiano. C’è poi la zona della vecchia Pescheria, in piazza Cavour, costruita nel 1747 dall’architetto riminese Buonamici, è uno dei luoghi più pittoreschi e caratteristici della città.

Anticamente era il mercato del pesce, oggi è luogo di ritrovo soprattutto tra i giovani, perché racchiude una piccola corte con pub e tavoli all’aperto. Tutta la zona a ridosso della spiaggia e del porto è quella che si identifica con il divertimento, per i suoi locali aperti fino a tarda sera soprattutto in estate, ma anche con le passeggiate sul lungomare e alla darsena. Dopo una bella camminata potete decidere di portare i vostri bambini a visitare uno degli interessanti musei di Rimini, dove anche loro potranno entusiasmarsi alla scoperta di antichità ma non solo.

Il Museo della città ospita il lapidario romano con iscrizioni del I secolo a.C. C’è poi il Museo Nazionale del Motociclo, con oltre 250 pezzi che raccontano la storia dei motori. Dai motori agli aerei al Parco tematico dell’Aviazione, uno dei più grandi d’Europa, che accoglie oltre cinquanta velivoli tra aerei, elicotteri e motori. Da Bellaria, a Rimini ci si arriva prendendo la Statale 16 Adriatica e seguendo le indicazioni per la città di Fellini.