Il Presepe di Sabbia: una magia del Natale

Il Presepe di Sabbia di Bellaria Igea Marina è giunto alla sua nona edizione

Come gli altri anni, il Presepe di Sabbia è stato realizzato sulla spiaggia, con la magica cornice del mare d’inverno. Ne hanno curato la realizzazione un gruppo di giovani artisti della sabbia, coordinati da Arenas Posibles, società spagnola che da anni crea il nostro capolavoro natalizio.

Come si realizza un Presepe di Sabbia? Con materiali e strumenti “poveri” come sabbia e acqua e l’aggiunta di tanta creatività e faticoso lavoro. Sono state necessarie cento tonnellate di sabbia per realizzare il Presepe. La sabbia è stata in un primo momento posizionata e pressata dentro le “casseforme”, grandi “formine” di legno che consentono di creare delle sagome, che poi sono state trasformate nelle figure del presepe, grazie al lavoro di quattro persone per due settimane.

Le mani sapienti degli artisti hanno creato la magia: Rachel Stabbs (da Bristol, UK) ha creato i piccoli animaletti e le figure più amate dai bambini. Enistlaw Boleki (Polonia) ha magistralmente eseguito la Natività. I catalani Sergi Ramirez e Montserrat Cuesta hanno realizzato le altre scene che completano lo spettacolo del presepe.

Il tema del Presepe quest’anno è stato trattato in versione moderna: accanto alla Natività con Gesù Bambino, Maria e Giuseppe, il bue e l’asinello, sono stati inseriti elementi più familiari all’immaginazione dei bambini per la celebrazione del Santo Natale.

Ed ecco quindi il tradizionale albero di Natale, la foresta di abeti, il pupazzo di neve, i giocattoli di legno e naturalmente Babbo Natale con l’immancabile slitta trainata dalle renne. Simboli che contribuiscono a mantenere viva una ricorrenza importante per la comunità cristiana.

Il Presepe di Sabbia di Bellaria Igea Marina sarà visitabile fino al 14 gennaio.

location
Bagni 78 e 78 bis, Via Pinzon, Igea Marina

orari di apertura
06-07 gennaio 2018 | ore 09.00-19.00
13-14 gennaio 2018 | ore 09.00-13.00 e 14.30-19.30